Termini e condizioni generali

Il cliente prende atto e accetta i termini e le condizioni. Hanno la priorità sui termini e le condizioni del cliente.

Tranne quando viene stipulato un accordo esplicitamente diverso, non è possibile alcuna deviazione da questi termini e condizioni.

Max Climbing può modificare unilateralmente questi termini e condizioni in qualsiasi momento.

Le offerte ei moduli d'ordine hanno validità di 15 giorni. Decadono automaticamente e legalmente se non vengono accettati per iscritto dal cliente entro 15 giorni dalla data indicata nell'offerta o nel modulo d'ordine.

Un ordine, secondo i termini e le condizioni ed i prezzi indicati nell'offerta o nel modulo d'ordine, è vincolante per Max Climbing solo in caso di accettazione scritta del cliente entro il termine previsto.

Ogni modifica dell'ordine comporterà una revisione del prezzo nell'offerta o nel modulo d'ordine. La manodopera aggiuntiva, i servizi e i prodotti, non menzionati nell'offerta, verranno fatturati separatamente.

Le eventuali spese di spedizione che sono a carico del cliente, non sono comprese nei prezzi indicati nell'offerta o nel modulo d'ordine e sono calcolate a parte.

Le fatture sono senza eccezioni pagabili entro otto giorni dalla data di invio della fattura. Il pagamento può essere effettuato tramite bonifico bancario o in contanti presso l'indirizzo dell'ufficio di Max Climbing.

I prezzi in fattura sono espressi in Euro e IVA esclusa.

Ogni pagamento viene addebitato sulla fattura in sospeso più vecchia.

Ai sensi dell'articolo 5, primo comma, della Legge 2 agosto 2002 sulla lotta al ritardo di pagamento nelle transazioni commerciali sono dovute le tasse di mora. La tassa di ritardo ammonta al 15 per cento fino al giorno del pagamento completo.

In caso di mancato pagamento alla scadenza, Max Climbing ha diritto al rimborso del costo del recupero in applicazione della legge del 2.08.2002 in materia di contrasto ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali. Le spese extragiudiziali di recupero ammontano al 15 % dell'importo principale della fattura scaduta.

Le spese giudiziali di recupero sono pari al costo effettivo sostenuto da Max Climbing.

Nel caso in cui il cliente non sia un commerciante, sono dovute le penali di mora che iniziano a decorrere dalla data di scadenza della fattura dovuta, senza preavviso di inadempimento. La tassa di ritardo ammonta al 15 per cento fino al giorno del pagamento completo.

In caso di mancato pagamento alla scadenza, e ciò indipendentemente dalle tasse di mora e dalle spese processuali, ogni somma ancora dovuta sarà legalmente e senza preavviso di mora maggiorata con un indennizzo del 10%, con un minimo di 50 euro. Inoltre, in ogni caso di mancato pagamento dell'anticipo fatturato del 50% alla scadenza, Max Climbing si riserva il diritto di recedere o posticipare il contratto. Il cliente non potrà mai pretendere alcun compenso o compenso ritardato di alcun genere per questo.

Nel caso in cui Max Climbing non adempisse ai propri obblighi, salvo le eccezioni previste dalle presenti condizioni generali, tra l'altro all'articolo 9, Max Climbing è tenuta a rimborsare il cliente con le stesse modalità definite sopra in questo articolo.

Il cliente non ha la possibilità di annullare l'offerta o il modulo d'ordine che ha accettato. In caso di disdetta Max Climbing ha diritto, a titolo di risarcimento forfettario dei danni da lei subiti, al 30 % del prezzo totale pattuito, al netto di eventuali acconti versati.

Max Climbing ha diritto a richiedere un risarcimento maggiore quando il danno effettivo supera il risarcimento forfettario previsto.

In caso di vendita diretta di Max Climbing al consumatore si applicano le disposizioni sulla garanzia legale ai sensi dell'articolo 1649bis BW e successive.

Ogni reclamo relativo alla fattura deve essere segnalato a Max Climbing entro 8 giorni dall'invio della fattura, in forma scritta e protocollata.

Decorsi i suddetti termini, rispettivamente i prodotti, la manodopera e la fattura saranno considerati definitivi.

La responsabilità totale di Max Climbing e dei suoi incaricati sarà in ogni momento limitata al valore della merce consegnata come indicato in fattura, a meno che la responsabilità di Max Climbing e/o dei suoi incaricati derivi da inganno, colpa intenzionale o colpa grave.

Max Climbing non può in alcun modo essere ritenuta responsabile per il risarcimento di danni immateriali, indiretti o consequenziali.

Max Climbing non risponde per colpa propria, né per colpa anche grave o intenzionale degli intermediari che mettono in vendita i beni di Max Climbing.

Max Climbing non risponde in alcun modo se si verificano danni non solo imputabili a un difetto del prodotto, ma anche a colpa o negligenza del consumatore/intermediario o di persona per la quale il consumatore/intermediario è responsabile.

Max Climbing non risponde in alcun modo delle conseguenze che potrebbero derivare dal posizionamento di un prodotto su una superficie non idonea.

Max Climbing non è responsabile per eventuali danni che potrebbero derivare dalla cattiva esecuzione di manodopera, consegna, sistemazione ecc. eseguita da un intermediario presso il cliente finale.

Solo il consumatore e/o intermediario è responsabile dell'uso specifico che fa dei beni acquistati e/o delle finalità per le quali utilizza tali beni.

Max Climbing si impegna a consegnare i prodotti ordinati entro un periodo di 4 settimane. Tuttavia il termine di consegna previsto è indicativo, ma mai vincolante.

Il termine di consegna sale in quanto vi sono casi di inevitabili incidenti o altri eventi imprevisti, tra cui insurrezione, blocco, sciopero, malattia e mancanza di consegne proprie da parte dei fornitori e malfunzionamento all'interno dell'azienda.

Il termine di consegna non potrà quindi mai dar luogo ad un indennizzo, salvo quando può essere provato che il ritardo o l'inosservanza sono causati da colpa grave o dolo da parte di Max Climbing.

Ogni spedizione di un ordine avverrà a spese del cliente, trasportata per suo conto e sotto la sua responsabilità.

Le spese di importazione sono sempre a carico dell'acquirente e non sono incluse nel costo di spedizione calcolato da Max Climbing

La merce consegnata resta di proprietà di Max Climbing fino all'integrale pagamento dell'intera somma, spese ed interessi; tutti i prezzi indicati nell'offerta si intendono IVA esclusa, salvo diversa indicazione.

Tutti i contratti sono considerati completati al nostro indirizzo commerciale. Sono disciplinati dal diritto belga. In caso di controversia sono qualificati solo i tribunali del distretto giudiziario di Gent.